Il nostro Staff Sabrina di Mario

Sabrina di Mario – Continuare la Manager della innovazione

LANGELLA GROUP CAMION VELA

 noleggio camion vela elettrici

Ho avuto la fortuna basta aver lavorato su molte nuove idee, siano essi nuovi prodotti, nuovi servizi, nuovi processi, nuovi modi di fare business, o anche nuove imprese. Oggi con fierezza posso affermare di aver sempre vinto sul mercato, mi piace il cambiamento, i rischi, ed affrontare le quotidiane battaglie negli staff marketing e vendite dei nostri clienti.

Quando un cliente affida il proprio futuro a Langella Group è perché qualcosa certamente non va, il fatturato in discesa, un nuovo prodotto non è piaciuto alla clientela, un nuovo prodotto da lanciare ma troppo particolare per usare degli standard predefiniti.

Il mio primo impatto con il cliente è difficile, ogni imprenditore si sente vincente e nasconde tutto, parla per ore del passato, un passato vincente che ci accomuna un po’ tutti, ma ora con la crisi non si può sognare i momenti felici dove tutti comparavano tutto, dove il denaro circolava, e dove la clientela spendeva , questo vale per tutti i settori, nessuno escluso.

Il Secondo impatto con Il cliente è più burrascoso, alla fine dopo tante domande, debbo scontrarmi con il Cliente affermando alla fine che se ero stata chiamata perché sicuramente vi era un problema, e dovevo pregarlo di raccontare tutta la verità. Non facile l’imprenditore  arrossisce nell’ammettere che l’azienda non è quella di una volta, che le cose vanno male che La concorrenza fa dumping , insomma un disastro.

Raccolgo tutto, ed inizio a studiare,  Langella Group mi mette a disposizione dei fantastici colleghi, che in poco tempo mi sanno dire tutto sul mercato del cliente, la concorrenza, prezzi, prodotti, numeri, proiezioni che mi aiutano a stilare la prima parte del progetto.

Dopo aver capito il mondo del Cliente,  debbo affrontare l’organizzazione Commerciale del Cliente, a volte parlare con persone che non vogliono ammettere errori, che non amano cambiamenti, che ti raccontano a memoria il loro curriculum,  e fra le righe e a volte non proprio così la domanda che sei tu donna a venire qui a  giudicare un grande del settore?

Le Aziende che non vogliono cambiare oggi non fanno una bella fine, il mercato è cambiato, la concorrenza più agguerrita e grazie alle nuove tecnologie i concorrenti sono in grado di entrare nel proprio mercato  anche da continenti lontani, tutto è possibile oggi, non esiste l’impossibile.

L’intervento autoritario della Proprietà, o del consiglio di amministrazione mi danno carta bianca ad agire,m a volte sono stata costretta a sostituire il direttore commerciale perché inadeguato. Dispiace ma è il mio lavoro, prima di fare una cosa del genere faccio del tutto per trasferire la mia esperienza al Collega.

La maggior parte capisce e si lavora in gruppo, chi invece non lo fa lavoro da sola con lo staff Langella perché tutta la forza commerciale il direttore me la mette contro.

Ho imparato che l’innovazione rappresenta il cambiamento, e al fine di influenzare il cambiamento, è necessario aiutare le persone attraverso le loro curve di cambiamento. Questo richiede un molto lavoro. Gli esseri umani per natura resistono al cambiamento. Lo status quo è familiare, comodo, sicuro. Diverso non è.

 

Ho anche imparato che quando si parla di innovazione di successo, alla fine il più delle volte le persone non si soffermano sui disordini del viaggio, ma piuttosto ricordare il risultato e l’impatto che ha avuto su di loro. Questo è incredibilmente gratificante. E perché io continuo a iscriversi a farlo ancora e ancora.

I commenti sono chiusi.