Camion vela Treviso

Camion vela Treviso

Camion vela Treviso

Ognuno di noi va in un negozio per comprare quattro cose, abbiamo la lista della spesa, ci ripromettiamo di comperare l’essenziale, anche visto il periodo critico attuale, ed usciamo con tanti prodotti non preventivati, una volta a casa ci chiediamo il perché? Perché ho comperato dei biscotti che non ho mai assaggiato?, perché ho comperato la pasta che ho la dispensa piena?

Che è successo? Siamo caduti, senza dubbio, le insidie ​​della pubblicità.

Guardiamo un prodotto che ha una bella immagine, uno sconto,  quel prodotto ci ricorda qualcosa e via…

La pubblicità non si limita alle riviste o la televisione; oggi colpisce l’imballaggio (forma, dimensione, colore), il loro posizionamento nei negozi, il prezzo, ma soprattutto risvegliano i ricordi in noi.

Quando guardiamo un prodotto in un grande magazzino, osserviamo tutto, leggiamo l’etichetta, leggiamo il messaggio di offerta dell’esercente, e se è un prodotto alimentare già sentiamo il gusto , il profumo, lo allacciamo ai nostri ricordi.

camion vela treviso

Allacciamo il prodotto alla nostra psiche immediatamente, vale anche per i vestiti, telefoni ecc.

Per i vestiti c’è bisogno sempre  di un secondo soggetto che affermi che sta bene, che è di moda ecc, ,,

Tutta la pubblicità deve colpire i bisogni dell’individuo… esempio, il cibo. Mai andare al supermercato prima dei pasti, sarebbe una tragedia, si compra oltre il necessario, molti prodotti sono consumabili immediatamente.

Molti prodotti ci trasmettono affetto, altri autostima e quindi i professionisti della pubblicità conoscendo queste note regole si avventano a creare l’impossibile per stimolare il nostro cervello ad acquistare.

Anche in farmacia se notate esiste tutto questo, entrate per una aspirina ed uscite con vitamine, integratori, antifame, ecc..

Sabrina  in Langella Group studia da anni la psicologia dell’acquirente,  la sua vita è studiare le persone, come parlano, camminano, la loro storia, le usanze regionali ecc.

Un messaggio indirizzato esempio ad un pubblico Campano, va allacciato a prodotti e tradizione di quella regione, mai parlare di maiale ad una comunità di religione diversa della nostra e cosi via.Da tenere conto la psicologia dei colori, il passato, il vintage, tutte cose che influiscono a comperare.Una parte importante non si vende mai direttamente il prodotto, ma il risultato, il pane per chi ha fame ecc.

Quando i clienti vengono a parlare con lo staff di Langella Group per una campagna pubblicitaria non vanno solo cercare di promuovere un prodotto ma ad affidare il loro successo.

Basta una telefonata e senza impegno gratuitamente Langella Group fornisce tutte le indicazioni.

[contact_form]

Camion Vela, biciclette pubblicitarie, Ape Vela, Ape del Cuore,Camion Vela elettrici, Limousine, Camper

Contatti

LANGELLA GROUP
di Antonio LangellaVia Pelizza da Volpedo, 92Cinisello Balsamo (MI) 20092 – P.Iva 06429470963
Tel. 02 61291029Cell. 328 7160009Fax 02 66509187
info@langellagroup.com

I commenti sono chiusi.